I cookie ci servono per fornire i nostri servizi online. Utilizzando il nostro sito web accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Schema Pelatrice

Caratteristiche tecniche

La macchina è costituita da:
  • un elevatore a facchini inox AISI 304, con struttura in tubolari in acciaio inox AISI 304, per l'alimentazione del pomodoro al valvolone di ingresso. Esso è sincronizzato con il valvolone di introduzione tramite una catena di trasmissione 3/4” triplex. L’elevatore è dotato di doghe e facchini inox AISI 304 e sponde di contenimento prodotto in lamiera sagomata inox AISI 304
  • una valvola a stella di introduzione prodotto, azionata da un motoriduttore di velocità da con Inverter, flangiato al corpo della valvola stessa. Le barre di tenuta in bronzo sono di facile estrazione semplicemente svitando un tappo laterale, senza dover smontare l’intero coperchio. L’operazione può essere eseguita quindi in pochi minuti. L’albero della valvola è passante con diam. 100 mm con cromatura a spessore sulla parte interna alla ruota a pale. Le tenute dell'albero di rotazione sono invece costituite da una tenuta meccanica in carbon-grafite. La valvola è costituita da un cilindro sulla cui superficie (solo da un lato) sono praticati due attacchi flangiati da DN65 per il recupero del vapore che fuoriesce dalla sezione di scottatura. Tale vapore viene convogliato al barilotto di recupero (montato inferiormente alla struttura) con una tubazione inox AISI 304 da DN100. Questa applicazione, presente anche sulla valvola intermedia, consente di separare ed estrarre la condensa dalle valvole evitando così che, per trafilaggio, vadano a contatto con il prodotto dando luogo ad una diluizione del succo e ad una perdita di °Brix.
  • una coclea di avanzamento prodotto, in acciaio inox AISI 304, per la fase di scottatura a vapore diretto, azionata da un motoriduttore di velocità con Inverter flangiato al corpo cilindrico della coclea. Il cilindro (così come i corpi delle valvole) è in lamiera inox AISI 304 ed è collaudato ISPESL per una pressione di 2 bar. Le tenute dell'albero della coclea sono costituite da una tenuta meccanica in carbon-grafite. La coclea è costruita completamente in acciaio inox con tubo di grosso spessore e con equilibratura dinamica con luce stroboscopica. I dischi di chiusura laterali sono in acciaio inox AISI 304 e sono serrati al corpo del cilindro. Sulla parte alta del cilindro sono previsti tre attacchi flangiati per la tubazione di immissione vapore. La tubazione di immissione vapore è munita di un by-pass con n.3 valvole a flusso avviato del medesimo diametro ed una valvola regolatrice pneumatica tipo aria-apre, munita di filtro a “Y” dello stesso diametro. La tubazione vapore è anche munita di una valvola di sicurezza bollata ISPESL marca, montata alla fine della tubazione stessa.
  • una valvola a stella intermedia, azionata da un motoriduttore di velocità, per il trasporto del pomodoro dalla sezione di scottatura alla sezione sottovuoto. Le caratteristiche tecnico-costruttive sono identiche alla precedente valvola introduzione prodotto.
  • un trasportatore a coclea sottovuoto, azionato da un motoriduttore di velocità con Inverter. Caratteristiche tecniche identiche al precedente Sulla parte alta del cilindro sono previsti due attacchi flangiati per la tubazione del vuoto. Questi attacchi sono collegati al condensatore con una tubazione munita di rubinetto a sfera.
  • una valvola a stella di scarico prodotto, azionata da un motoriduttore di velocità, per lo scarico del pomodoro sul successivo nastro pre-estrattore. Le caratteristiche tecnico-costruttive sono identiche alla precedente valvola introduzione prodotto.
  • un impianto di formazione vuoto costituito da un/due condensatori a fascio tubiero in acciaio inox AISI 304, con fasciame inox AISI 304 e dotato di coperchi smontabili (bullonati) inferiore e superiore. I coperchi terminano con fondi bombati in acciaio inox AISI 304. All’interno è previsto un fascio tubiero con tubi inox AISI 304. La tubazione di aspirazione dal cilindro sottovuoto della pelatrice è in acciaio inox così come la tubazione che convoglia i gas aspirati alla successiva pompa vuoto. Il vuoto è assicurato da una/due pompe ad anello di liquido ad alta capacità
  • un serbatoio in acciaio inox AISI 304, montato sulla parte inferiore della struttura portante, per la raccolta delle condense. E’ costituito da un cilindro inox AISI 304 con fondi bombati alle estremità.
  • una struttura portante in tubolari di grosso spessore in acciaio inox AISI 304 150x150x5. La struttura è costituita da un primo piano con piano di calpestio in alluminio mandorlato e dotata di scaletta di accesso in tubolari inox. Il corrimano (sia del piano di calpestio che della scala) è costruito con tubolare inox, mentre il salvapiede inferiore è di lamiera sagomata. La pelatrice appoggia su due selle inclinate costruite con due profilati ad “U” in acciaio inox, saldate sulla superficie del cilindro scottatura. Per accedere al secondo piano è prevista una scala verticale con protezioni laterali, anch’essa in acciaio inox.
  • un quadro elettrico principale in acciaio inox. Il quadro elettrico comprende tutti i componenti necessari per l’attivazione dei motori elettrici montati a bordo macchina, ed in particolare il pannello touch screen da quale è possibile attivare ogni funzione della macchina, visualizzare il numero di giri del valvolone introduzione, della coclea scottatura e di quella sottovuoto, visualizzare i tempi di sosta sottovuoto e sotto vapore, i tempi di pausa/lavoro dell’impianto di lubrificazione, visualizzare una serie di allarmi quali:
    • allarme scatto termico
    • allarme malfunzionamento vuoto
    • allarme bassa pressione vapore
    • allarme livello lubrificante.
    Sulla parte superiore è presente un allarme visivo/sonoro. La componentistica è di marca SIEMENS, i relè sono di marca FINDER, i cavi sono della PIRELLI, i morsetti della WURTH e la morsettiera è LEGRAND.
  • uno strumento elettronico marca ASCON (montato sul quadro elettrico) di regolazione della pressione di esercizio nella sezione di scottatura a vapore scala 0-3 bar.
  • un nastro pre-estrattore a rulli zigrinati in alluminio, azionato da un motoriduttore con INVERTER. Il nastro è costruito con un telaio in tubolari inox ed è dotato di spondine contenimento prodotto e tramoggia scarti in lamiera inox. Per la rotazione dei rulli viene usato un profilo rettangolare di gomma vulcanizzata, montato al di sotto dei rulli, che per attrito ne provoca la rotazione.
Pelatrice ALFATERNA Pelatrice ALFATERNA Pelatrice ALFATERNA
Pelatrice ALFATERNA Pelatrice ALFATERNA Pelatrice ALFATERNA

Capacità Produttiva
Alfaterna 25 Alfaterna 45 Alfaterna 60
25 tons/h 45 tons/h 60 tons/h

Dimensioni
(dipendono dal layout finale)
Alfaterna 25 Alfaterna 45 Alfaterna 60
Altezza Massima 7.000 mm 7.500 mm 7.900 mm
Altezza Struttura 3.100 mm
Altezza di Carico 1.000 mm
Altezza di Scarico 2.100 mm
Lunghezza Totale 9.575 mm 10.500 mm 11.500 mm
Larghezza Totale 2.300 mm

Consumi
Alfaterna 25 Alfaterna 45 Alfaterna 60
Acqua
(20°C) **
8 mc/h 10 mc/h 12 mc/h
Aria
(7 bar)
0.35 ft3/min
Vapore
(4 bar) *
600÷1.500 Kg/h 600÷1.850 Kg/h 600÷2.300 Kg/h
Potenza 28 KW 28 KW 44 KW


(*) Il consumo di vapore può variare a seconda della pressione di esercizio (che è funzione della qualità del pomodoro lavorato)

(**) Il consumo di acqua raddoppia se si usa acqua di torre di raffreddamento.