I cookie ci servono per fornire i nostri servizi online. Utilizzando il nostro sito web accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Completa produzione di macchine per l'industria del pomodoro

Alcune immagini di esempio di schermate di pannelli di controllo delle nostre macchine

        

        

        



Pastorizzatore rotante

mod. GB-X263 GB-X268 GB-X270

La macchina è composta da sei piani sovrapposti a percorsi orizzontali, di cui i quattro superiori sono per la pastorizzazione, mentre i due inferiori sono utilizzati per il raffreddamento.

La parte superiore della macchina e le pareti laterali sono chiusi con coperchi in acciaio inox AISI 304 tutti asportabili.

La distribuzione del vapore all'interno della macchina è effettuata tramite una rete di tubi forati disposti in modo da assicurare una omogenea distribuzione del vapore all'interno della camera di pastorizzazione.

Il senso di rotazione del barattolo è alternato per ogni piano, per ottimizzare la penetrazione del calore all'interno del barattolo e per sfruttare al massimo la superficie di scambio termico barattolo-ambiente esterno.

La velocità di rotazione del barattolo e' indipendente dalla velocità di avanzamento degli stessi all'interno del pastorizzatore. Ciò consente di avere un trattamento molto delicato del prodotto all'interno del contenitore metallico e, contemporaneamente, una drastica riduzione dei tempi di pastorizzazione.

Il percorso inferiore destinato al raffreddamento, è coperto da una rete di tubazioni in acciaio inox per la distribuzione dell'acqua che viene convogliata sui barattoli tramite degli ugelli nebulizzatori, evitando il pericolo di zone morte.

La macchina è dotata di 2 vasche separate per l’accumulo dell’acqua di rete (primo passaggio 6° piano) e dell’acqua ricircolata (secondo passaggio 5° piano).

L'alimentazione e lo scarico dei barattoli avviene per mezzo di uno/due nastri trasportatori a cinghie trapezoidali sovrapposti, azionati ciascuno da un motoriduttore con inverter.

La tensione delle catene principali viene effettuata automaticamente da n°6 cilindri idraulici, azionati da una centralina che assicura la pressione necessaria.

Sono comunque presenti i tenditori manuali da utilizzarsi in caso di malfunzionamento della centralina.

Il pastorizzatore è dotato di tre impianti automatici di lubrificazione separati: uno per le catene rotazione rulli, uno per la catena principale lato dx e un altro per la catena principale lato sx.

Tutti gli strumenti di regolazione e comando della macchina sono installati su un apposito quadro elettrico inox che comprende anche tutti i dispositivi di sicurezza e allarmi per il corretto funzionamento dell'impianto.

Dal pannello touch screen è anche possibile cambiare tutti i parametri di funzionamento della macchina (tempi di sosta, velocità di rotazione barattoli, setup lubrificazione, velocità nastri, ecc.) e memorizzarli in ricette personalizzabili, facilmente accessibili (sotto password) in caso di prodotti standardizzati e per i quali si siano precedentemente sperimentate le varie combinazioni.

Il pastorizzatore è munito, inoltre, di una serie di dispositivi di sicurezza che provocano l’immediato STOP, come:

  • n.12 controlli della corretta posizione dei barattoli sui 6 piani della macchina
  • n.5 controlli della corretta posizione dei barattoli all’ingresso dei passaggi da un piano all’altro
  • allarme di bassa pressione aria compressa
  • allarme di bassa temperatura
  • allarmi scatto termico di tutti i motori della macchina
  • allarme incastro barattoli in uscita
  • allarme bassa pressione centralina catene
  • allarme mancanza lubrificante catene
  • n.4 allarmi rottura catene di trasmissione esterne
  • n.6 allarmi rottura catena principale
Pastorizzatori rotanti serie GB-X Pastorizzatori rotanti serie GB-X Pastorizzatori rotanti serie GB-X

Tabella caratteristiche tecniche Pastorizzatore rotante - 500gr

Tabella caratteristiche tecniche Pastorizzatore rotante - 1200gr

Tabella caratteristiche tecniche Pastorizzatore rotante - 5000gr

La macchina è costituita da un robusto cassone in lamiera inox con rinforzi a montanti laterali e sul fondo in profilati a "L" in acciaio inox, all'interno del quale è montato un trasportatore a doghe sagomate in acciaio inox sostenute da tre catene a rulli ad alto carico di rottura con alette su tutti i passi, delle quali due laterali ed una centrale.
La parte superiore del pastorizzatore è interamente coperta da coperchi asportabili in acciaio inox, con una cappa per la fuoriuscita del vapore sulla parte di scarico.
Il riscaldamento dell'acqua avviene a mezzo di n.3-4 serpentine inox percorse da vapore saturo e costituite da tubi in acciaio inox, mentre per l'avviamento a freddo è prevista una tubazione di vapore aperta per tutta la lunghezza della macchina ad apertura manuale mediante valvola a flusso avviato.
L’Introduzione dei barattoli avviene tramite un trasportatore table-top tutto in acciaio inox con tapparella INTRALOX, montato trasversalmente al pastorizzatore, dotato di una pala rotante e di due motorizzazioni indipendenti da 0.55 + 0.55 KW.

Il gruppo di regolazione del pastorizzatore è costituito da:
  • n° 1-2 registratori pneumatici di temperatura scala 0-120°C per la registrazione della temperatura nelle 24 ore
  • n° 3-4 regolatori elettronici di temperatura, con allarmi di bassa temperatura.
  • n° 3-4 trasduttori elettropneumatici per convertire il segnale in uscita dallo strumento in un segnale pneumatico per azionare le valvole regolatrici.
  • n° 3-4 termoresistenze PT100 doppie.
  • n° 3-4 valvole pneumatiche tipo aria-apre
  • n° 3-4 termometri bimetallici per il controllo visivo della temperatura.
  • n° 3-4 by-pass per il vapore con n°3 valvole a flusso avviato cadauno.
Il quadro elettrico generale in acciaio inox comprende, oltre allo strumento regolatore già citato, un indicatore del tempo di pastorizzazione e del tempo di raffreddamento.
Il pastorizzatore è azionato da un motoriduttore da 4.0 KW con INVERTER che consente la più ampia regolazione dei tempi di trattamento desiderati.

Pastorizzatore-Raffreddatore STR20 Pastorizzatore-Raffreddatore STR20 Pastorizzatore-Raffreddatore STR20

MISURE D'INGOMBRO:
Lunghezza zona pastorizzazione: da 13.000 a 27.000 mm
Lunghezza totale: da 18.000 a 32.000 mm
Larghezza utile: 2.000 - 2.500 - 3.000 mm
Altezza alimentazione: ca. 2.300 mm


Raffreddatore continuo alla rinfusa

Capacità lavorativa e caratteristiche tecniche identiche a quelle del pastorizzatore.
Motorizzazione indipendente con INVERTER e riduttore di velocità da 3.0 KW.

MISURE D'INGOMBRO:
Lunghezza totale: da 10.000 a 21.000 mm
Larghezza utile: 2.000 - 2.500 - 3.000 mm
Altezza di scarico: ca. 2.550 mm


Riordinatore per barattoli alla rinfusa f.to 1/2 Kg completo di:

  • nastro a rete tipo INTRALOX per alimentazione alla lamiera oscillante con motoriduttore di velocità da KW 1.1 con INVERTER.
  • struttura portante in tubolari acciaio inox AISI 304;
  • lamiera oscillante sp.3 mm in acciaio inox, completa di motoriduttore di velocità KW 1.1 con INVERTER;
  • ribaltatore scatole con catene da 3/8", con motoriduttore di velocità KW 1.1 con INVERTER
  • trasportatore a rete di accumulo tipo INTRALOX, con motoriduttore di velocità KW 1.1 con INVERTER;
  • rullo per raddrizzamento scatole rivestito in gomma vulcanizzata.
  • nastro allineatore barattoli posto all'uscita del riordinatore, con struttura in acciaio inox, motoriduttore di velocità KW 1.1 con INVERTER, guide laterali, tappeto in polipropilene e testate di traino e rinvio.
  • quadro elettrico generale a bordo macchina in acciaio inox AISI 304.


Trappola magnetica da montare all’uscita del riordinatore.

Il sistema è costituito da un nastro di alimentazione da montare a 90° all’uscita del riordinatore.
Tale nastro è del tipo INTRALOX in polipropilene di larghezza utile 300 mm e lunghezza totale 3.000 mm. La struttura portante è in lamiera di acciaio inox AISI 304 sp.3 mm mentre le guide laterali sono regolabili in materiale plastico. Inoltre, esso è dotato di piedini regolabili in altezza.
Sul telaio viene montata la piastra magnetica che consente il passaggio solo dei barattoli posizionati in verticale. Infatti, quelli che sono in posizione orizzontale cadono nella tramoggia inferiore e vengono inviati al raffreddatore tramite un nastro e/o un elevatore tipo INTRALOX largh. 300 mm dotato di motoriduttore di velocita indipendente (la potenza è da stabilirsi a seconda della lunghezza).

CAPACITA’ PRODUTTIVA (cpm)
(CPM) Formato (Kg) Tempo (min)
1200 0.5 60
350 1.0 90


  • Per ricevere il cubetto miscelato con semi dalla coclea della cubettatrice e distribuirlo in modo costante su un trasportatore rulli e di seguito convogliarlo alla vs. tramoggia di carico.
  • Un apposito sistema di rotazione fa avanzare a piccoli salti il cubetto in modo da avere la separazione dei semi e succo e, di seguito una distribuzione uniforme.
  • Telaio di sostegno trasportatore in profilati tubolare in acc. inox Aisi 304, con piedi regolabili
  • Rulli diam.80mm in ACCIAIO INOX (ricavati da canna forata di grosso spessore) fresati in modo esagonale con un interasse variabile sino a 3 mm sono montati in modo parallelo nella sua lunghezza e motorizzati perifericamente da una apposita catena in acc. inox e comandati da un motovariatore. Gli ingranaggi sono montati sui rulli sagomati con calettatori speciali che consentono di variare l’interasse tra gli stessi.
  • Testate laterali sono in acc. inox in lamiera sagomata contenente i relativi supporti con sistema di lubrificazione centralizzato. Vasca sottostante al trasportatore per contenere semi e succo in lamiera sagomata conica in modo da avere gli scarti in unico punto di raccolta (Vs. pompa).
Sgrondatore

Vantaggi

  • separazione solo dei semi e del succo
  • cubetto finale asciutto e consistente .
  • capacità produttiva max: fino a 12 ton./ora di cubetto

Sgrondatore Sgrondatore Sgrondatore

DIMENSIONI CARATTERISTICHE TECNICHE
lunghezza max ingombro 1450 mm Numero rulli 14
larghezza max ingombro 1230 mm Potenza installata 1,1 KW
altezza piano rulli 1100 mm